il paese
ALCUNE VARIETA'

Golden Delicious Stark Delicious Red Chief Braeburn Granny Smith Morgenduft Renetta Selena Gala

golden grappolo







Nelle coltivazioni biologiche è particolarmente difficile ottenere questa mela scevra dalla rugginosità, soprattutto nelle zona più vocate cioè collina e montagna, perché questo fenomeno avviene tanto più facilmente quanto più è presente il freddo, quasi sempre presente in queste zona fino a primavera inoltrata.

La sua buccia chiara rende visibile ogni piccolo trauma che questa mela subisce: è sufficiente una piccola puntura di un insetto su questo frutto, a creare un anellino rosso sulla sua buccia, ben visibile: in realtà non sono altro che l'emissione da parte del frutto di sostanze protettive che vanno a proteggere il danno della scalfittura. In realtà non è altro che la conferma dell'attività di autodifesa del frutto. Sotto la buccia non lascia quasi mai danno.



STARK DELICIOUS

Ha un gusto dolce, l'acidità è ridotta, è molto succosa. E' una mela molto profumata, la sua buccia è di colore rosso intenso distribuito su tutto il frutto, preferibilmente striato. La sua forma deve essere allungata, ed i calibri preferiti sono generalmente quelli medi, in quanto si teme che nei calibri più alti possa perdere la succosità e croccantezza tipiche di questa mela.

Questa varietà si è diffusa contemporaneamente alla Golden, anche perché è un buon impollinatore di quest'ultima. Anche questa proviene dall'America, rappresenta oggi circa il 10% delle mele prodotte in Europa, se si sommano alle tante cultivar che fanno parte della famiglia delle 'Red Delicious' cui la Stark ha dato origine. Oggi la produzione delle varietà rosse è in aumento dal momento che la richiesta dei consumatori si va orientando verso di queste.


Anche per questa varietà le zone più adatte alla coltivazione sono quelle collinari, dove può assumere una colorazione più intensa. Dal momento però che la sua fioritura, come la raccolta, sono anticipate rispetto alla Golden, soffre degli abbassamenti termici che possono avvenire in collina ed in montagna in primavera, durante la fioritura.















red_chief





Sono straordinariamente conservabili, e poco suscettibili alle malattie in quanto dotate della capacità di generare sulla loro buccia uno strato invisibile di cere che la proteggono. Una volta lavate e spazzolate, sono lucide ed invitanti esattamente come la mela avvelenata della strega di Biancaneve.







GRANNY SMITH

E' conosciuta come la 'mela verde' a scarso contenuto di zuccheri, adatta quindi a chi segue una dieta. E' molto compatta, succosa, acidula.

 







Morgenduft (Imperatore)

Aspetto
E' facilmente riconoscibile per la buccia cerosa, di colorazionegiallo-verde con un color rosso ampiamente diffuso e compatto. Mostra lenticelle evidenti ed un lungo peduncolo. Ha forma globosa, appiattita e simmetrica
La polpa è fine, bianco- crema.Qualità organolettiche
Polpa fine, consistente, poco o mediamente succosa, dolce-acidula, poco aromatica













Frutto di grandi dimensioni, di forma tronco-conica, appiattita. Maturazione e colorazione sono omogenee, con lenticelle
evidenti
La buccia ha un colore giallo, leggermente verdognolo, con lievi sfumature rossastre all'insolazione
Polpa: colore bianco-crema


Qualità organolettiche
Polpa piuttosto tenera, fondente e poco succosa; mediamente zuccherina, piacevolmente acidula e molto profumata.

Caratterizzate da una buona conservabilità, le mele Renetta si mantengono per lungo periodo ad una temperatura
variabile tra 3 e 4 °C.























Gala

E' una mela nata in Nuova Zelanda. Produce un frutto di pezzatura medio-piccola, di forma allungata, buccia piuttosto delicata, liscia, leggermente rivestita di cera. Il colore di copertura è rosso brillante, su fondo giallo.
Colora molto bene nelle zone di media-alta collina, meno nelle zone di pianura.
La polpa è giallina, di struttura sottile.
E' una varietà che matura piuttosto precocemente, la prima che noi raccogliamo, a fine agosto.
Di sapore dolce, non molto aromatico, succosa.

golden



GOLDEN DELICIOUS

E' una mela dalla pezzatura medio-grande con buccia gialla, sfaccettata di rosa, polpa croccante e succosa con un elevato contenuto di zuccheri ed un equilibrato rapporto tra questi e l'acidità, finemente aromatica. Ha buccia più sottile di molte altre varietà.

La sua origine è americana ed ha cominciato ad affermarsi negli anni '50. Ancora oggi rappresenta circa il 40% della produzione europea di mele. Si conserva molto a lungo ed è presente sulle nostre tavole da metà settembre fino alla fine di giugno dell'anno successivo.

Molto importante per la sua qualità è l'ambiente di coltivazione: ideali sono i terreni di collina e montagna affinché assuma una colorazione ottimale e l'abbronzatura autunnale, ed affinché la sua polpa ottenga la giusta consistenza e l'aroma il giusto equilibrio tra i suoi componenti.


golden del








red delicious

 




La Stark Dekicious da noi coltivata con il metodo biologico ha assunto una straordinaria capacità di conservazione. Di norma queste varietà prodotte in Europa devono essere vendute entro aprile-maggio, dopodiché maturano e rischiano di diventare 'farinose'. Alle nostre Red Delicious questo non avviene più, ed anzi, ci capita che resistano oltre il periodo in cui conserviamo la Golden. Riteniamo che fondamentalmente questo avvenga per una maggiore percentuale di materia secca del frutto.



RED CHIEF

Tra le Red Delicious si annoverano parecchie cultivar che gli addetti ai lavori chiamano "Spur". Sono varietà un po' più resistenti e più produttive rispetto alla Stark.

Hanno la medesima forma allungata della Stark, buccia colorata uniformemente di un rosso ancora più cupo di questa , le medesime caratteristiche organolettiche a parte la polpa, ancora più compatta.






BRAEBURN

Cultivar scoperta e lanciata dalla Nuova Zelanda produce frutti meno attraenti delle Red Delicious, ma dalle ottime caratteristiche gustative, il sapore un poco più acidulo. Ha forma più tondeggiante rispetto alle Red Delicious, è rossa, appena striata. La polpa è bianca, molto compatta, molto, molto succosa.Questi frutti sono resistenti alle manipolazioni, sodi. E' una varietà la cui richiesta e diffusione sta andando aumentando.

Si conserva molto bene e a lungo.















RENETTA DEL CANADA

la Renetta del Canadà ha origini sconosciute e viene citata
per la prima volta nel 1771 dal francese Andrieux.
La polpa, fondente e poco succosa, è gradevolmente acidula ed aromatica: in cucina, è indicata, oltre che per il
consumo fresco, per preparare la classica torta di mele.
Aspetto
















Selena

Una varietà relativamente nuova. Frutto di forma sferica, buccia liscia, lucida, leggermente rivestito di cera. Ha un colore di fondo verde-giallo, un colore di copertura superficiale rosso intenso. La sua polpa è bianchissima, leggermente fondente e succosa. Gusto dolce, dal profumo molto intenso. Noi la coltiviamo in una zona in prossimità del nostro bosco. Il suo profumo intenso attrae uccelli ed insetti che qui si rifugiano,





















Copyright © 1999-2015 | Azienda Agricola Bonetti Anna. |
P.Iva 01399590221